Certificazione Unica 2021: Come compilare il modello

Certificazione Unica 2021: Come compilare il modello

La data di scadenza per fare la trasmissione telematica della Certificazione Unica 2021 anno imposta 2020 è fissata a martedì 16 marzo 2021, salvo proroghe. Mentre, l’ultimo giorno utile per l’invio delle certificazioni contenenti solamente i redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione dei redditi precompilata è il giorno 31 ottobre 2021.

Oggi approfondiremo le tre diverse tipologie di compilazione della Certificazione Unica con GBsoftware.

Certificazione Unica 2021: Tre modalità di compilazione

Per la compilazione della Certificazione Unica 2021 bisogna cliccare sul pulsante “Gestione CU”, L’utente potrà poi procedere con l’inserimento dei dati in tre distinti modi:

Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazione: cliccando sul pulsante Gestione CU avviene la compilazione della Certificazione Unica 2021

Tramite la Gestione CU è possibile:

  1. Importare i dati delle schede percipienti con reddito di lavoro autonomo per i soggetti che possiedono la contabilità integrata;
  2. Inserire i percipienti tramite la “Gestione Percipienti” ed abilitare i relativi quadri (LA, LD e/o LB);
  3. Importare i dati del reddito di lavoro dipendente, reddito di lavoro autonomo e reddito da locazioni brevi dai file telematici predisposti.

Andiamo ora a riepilogare tutti i passaggi da eseguire per ogni tipologia di inserimento dati:

Puntina verde - Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazioneCertificazione Unica 2021: Compilazione da Input attraverso Anagrafica Percipienti

Da “Anagrafica percipienti” possiamo scaricare un percipiente tra i nominativi già presenti oppure inserire un nuovo soggetto.

Tramite il pulsante “Importazioni” l’utente ha la possibilità di:

  • Importare i dati già inseriti nella gestione dell’anno precedente;
  • Copiare le anagrafiche percipienti inserite già in altre Ditte.

Per poter scaricare il percipiente nella gestione Certificazione Unica, bisogna apporre il check in corrispondenza del nome e successivamente cliccare “Scarica i percipienti selezionati”.

Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazione: Per scaricare il percipiente nella gestione CU cliccare in Scarica i percipienti selezionati

Per ogni percipiente scaricato bisogna selezionare almeno un quadro tra lavoro dipendente, lavoro autonomo e locazioni brevi e, successivamente, confermare cliccando in “Esci e predisponi Certificazione”.

Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazione: Per ongi percipiente selezionare almeno un quadro

Ora l’utente potrà procedere con la compilazione del quadro inserendo i dati direttamente da input.

Puntina verde - Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazioneCertificazione Unica 2021: Importazione dati da Contabilità

Le ditte che possiedono la contabilità integrata GB, cliccando il pulsante “Importa da contabilità”, c’è l apossibilità di importare le schede percipienti di lavoro autonomo inserite in precedenza in contabilità.

NB: Ricordiamo che i dati contabili sono riportati in maniera esatta solo quando la scheda del Percipiente è completata in modo corretto nell’applicazione Contabilità.

Possiamo scegliere il tipo di importazione da eseguire grazie alla procedura.

Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazione: scelta del tipo di importazione da eseguire

Viene selezionato automaticamente il quadro Lavoro Autonomo. Tramite la funzione “Esci e predisponi certificazione” i dati saranno poi riportati nel quadro LA.

Puntina verde - Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazioneCertificazione Unica 2021: Importazione da File Telematico

La funzione “Importa dati da Telematico CU” da la possibilità all’utente di importare i dati presenti nei telematici delle Certificazioni Uniche predisposti tramite altri software.

Per procedere è necessario:

  • Selezionare il file da importare facendo la ricerca attraverso l’apposito pulsante;
  • Selezionare i quadri da scaricare;
  • Dare conferma dell’operazione da “Importa dati”.

Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazione: importare dati da Telematico CU

Il software procederà con l’abilitazione del quadro da compilare in base alla tipologia del percipiente.

Per scaricare i dati nei quadri e visualizzare la Certificazione Unica già compilata cliccare “Esci e predisponi Certificazione”.

Certificazione Unica 2021: Creazione del File Telematico

Per tutte le tipologie sopraelencate, la creazione del file telematico avviene allo stesso modo:

  1. Posizionarsi nel Frontespizio;
  2. Compilare la casella “Impegno a presentare in via telematica la comunicazione”;
  3. Inserire la data dell’impegno;
  4. Cliccare il pulsante Telematico e procedere alla creazione del file.

News - Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazioneDa quest’anno, a seguito delle modifiche apportate alla “Gestione Intermediari”, il codice fiscale dell’intermediario predefinito è riportato automaticamente nel frontespizio del dichiarativo. Se si volesse impostare un altro intermediario, basterà accedere alla gestione “Gestione Intermediari” e procedere con la modifica.

Certificazione Unica 2021: Le modalità per la sua compilazione: codice fiscale dell’intermediario predefinito è riportato in automatico all’interno del frontespizio del dichiarativo

Per maggiori informazioni sul funzionamento dell’Applicazione Certificazione Unica consultare la guida online.

Applicazioni Software collegate all’articolo:

Articoli correlati:

DB741 – SAM/8

Scarica il software senza impegno!